Giugno 22, 2021

7 rimedi naturali per restringere i pori dilatati

I pori dilatati fanno apparire il nostro incarnato meno uniforme e pieno di imperfezioni: non di rado, infatti, sono accompagnati da brufoli, punti neri e altri difetti cutanei di questo tipo.

Per fortuna la natura ci fornisce numerosi mezzi per curare questo inestetismo. Sostanze sicure e facili da reperire, che possiamo utilizzare per la creazione di veri e propri articoli per skin care fai da te. Le persone soggette a questa problematica devono provvedere con attenzione alla beauty routine, per ottenere un’epidermide più luminosa e liscia.

Tieni presente, poi, che se preferisci acquistare un prodotto per pori dilatati – piuttosto che realizzarlo in casa – hai a disposizione un assortimento vasto e variegato. Pensiamo ad esempio al catalogo di Nuvò Cosmetic, un’azienda che spicca nel settore del wellness sin dal 2014 (anno della sua fondazione). Il brand è famoso in tutta Europa per la sua filosofia green, per l’amore manifestato nei confronti dell’ambiente, per la costante ricerca della classica eccellenza del made in Italy.

Nuvò offre diverse preparazioni per contrastare la pelle grassa e la dilatazione dei pori. Ci riferiamo non solo alle creme alla bava di lumaca, con effetto idratante e lenitivo, ma anche ai sieri, al latte detergente, agli scrub. Questi ultimi, in particolare, sono necessari per esfoliare il viso e per eliminare le cellule morte.

L’ingrediente comune a tutte le formulazioni è proprio la bava di chiocciola, estratta dai piedi degli animali con un massaggio leggero e non invasivo. La vision di Nuvò è “verde”, in linea con l’ecosostenibilità e con la tutela del pianeta. La selezione di cosmetici è completa e trasversale, affinché i clienti possano procurarsi tutto ciò che serve loro per i quotidiani rituali di bellezza.  Visita il sito nuvocosmetic.com, siamo sicuri che troverai prodotti naturali per la tua beauty routine.

Siero al latte di cocco

Torniamo al discorso incentrato sui rimedi homemade. Uno dei più efficaci è il siero ricavato dal latte di cocco: un elemento ricco di amminoacidi e di componenti antiossidanti, ideale dunque sia per combattere i pori dilatati sia per prevenire segni dell’età come le rughe e le macchie.

Il siero, al contrario della crema, ha una consistenza liquida e quindi non ha bisogno di addensanti. Applica il latte di cocco sul tuo volto ogni sera e risciacqua dopo aver lasciato in posa per 20 minuti circa. Questa soluzione è ottima anche contro i punti neri.

Scrub miele e zucchero

Oltre al siero, come già abbiamo accennato, anche lo scrub è utile per il restringimento dei pori. Questo perché rimuove tutto ciò che li ostruisce, permette al derma di respirare e rende la pelle più omogenea e levigata.

Tra i migliori esfolianti per pori dilatati ricordiamo quello al miele, grazie al quale la tua cute diventerà ben presto più morbida e splendente. Aggiungi un pizzico di zucchero per i granuli, che garantiranno un autentico peeling.

Sapone all’argilla

L’argilla è la nemica per antonomasia dei pori dilatati. Si tratta di una sostanza al 100% naturale, semplice da trovare in qualsiasi erboristeria, che puoi usare per moltissimi preparati: maschere, scrub, creme viso purificanti e nutrienti ecc.

In questo caso, però, ti consigliamo un sapone fai da te all’argilla. Non devi fare altro che distribuire l’ingrediente su tutta la faccia, concentrandoti su fronte, naso e mento, proprio come faresti con un normale sapone. Risciacqua e asciuga con meticolosità; ripeti l’operazione quotidianamente, prima di dormire, per un esito ottimale.

Maschera alla banana

Contro i pori dilatati sono fondamentali anche le maschere di bellezza. Queste, a differenza dei saponi e delle creme, non si utilizzano ogni giorno ma un paio di volte alla settimana.

Per la tua maschera homemade ti suggeriamo un alimento che di certo è presente nella tua cucina: la banana. Il frutto in questione agisce a favore della pelle, ne limita l’aspetto “unto” ed è persino capace di assorbire il sebo in eccesso.

Siero al succo di pomodoro

Il succo di pomodoro è astringente, e in quanto tale è perfetto per la realizzazione di un siero fatto in casa.

Il prodotto sarà ancora più efficace se vi unirai il succo di mezzo limone, davvero miracoloso per chi desidera restringere i pori dilatati. Una simile formulazione pulisce il derma in profondità, lo idrata e lo ammorbidisce sin dalle prime applicazioni.

Scrub all’uovo

Tornando agli scrub, vogliamo segnalarti quello ricavato dall’albume d’uovo. Quest’ultimo ha marcate proprietà anti-age, ed è raccomandato anche contro la cute grassa e asfittica.

Per l’azione esfoliante, amalgama una manciata di sale grosso e un cucchiaio di farina d’avena. Otterrai un composto denso, da spalmare sul viso con l’aiuto dei polpastrelli.

Cetrioli

Infine, i cetrioli: complici preziosi della nostra epidermide, ideali nella lotta ai pori dilatati. Questi ortaggi rinfrescano e purificano la pelle, e sono estremamente versatili perché possono essere usati per cosmetici di qualunque tipo.

Se hai pochissimo tempo a disposizione, taglia semplicemente un cetriolo a fettine e appoggiale sul volto per una mezz’oretta. Uno dei classici rimedi della nonna, tramandato di generazione in generazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *