Giugno 14, 2024

Make-up Grunge: che tipo di trucco è? Come si applica?

0

Può sembrare un make-up dall’effetto dark, ma in realtà il grunge ha uno stile più deciso ed energico, risalente agli anni Novanta, ed è tornato di moda nell’inverno 2023, soprattutto con un abbigliamento che si può accostare bene ad esso. Ma che tipo di look è? Quali colori scegliere per labbra, viso e occhi?

Cos’è il make-up Grunge

Con il termine “grunge” si indica uno stile di abbigliamento ispirato a una studiata trasandezza, nato su una ispirazione rock di Seattle, promossa dal cantante Kurt Cobain, che puntò sui colori freddi e cupi.

Oggi uno stile del genere è ritornato alla ribalta grazie al social TikTok, in cui molti sembrano aver adottato tale stile di moda, ma con l’unica differenza che presenta una scelta di colori più variegata, e sfumature altrettanto varie. Anche il make-up, quindi, non presenta solo dei colori neutri e spenti, rispetto a trent’anni fa.

Il trucco da applicare

Per un look come il grunge, oggi, si adottano tra i colori per la pelle delle basi terree, per scaldare il viso. Alla base, quindi, per illuminare il volto, dopo il soft conturing si devono stendere delle polveri traslucide.

Con labbra ed occhi bisognerà unire colori differenti. Come ombretto per gli occhi, quindi, è bene optare quelli sul grigio e il beige, servendosi anche degli shimmer. Vanno bene anche toni come il viola, il borgogna e il prugna, da sfumare anche per creare l’effetto smokey eyes.

Sulle labbra si usano rossetti di un tono marrone, allo scopo di renderle più sensuali, contornandole con una matita per la labbra nera o grigia. Chi le vuole rendere più brillanti, può terminare il trucco alle labbra con un gloss, e lo stesso si può fare con le palpebre. Se si vuole emulare lo stile degli anni Novanta, è bene non usare il mascara sulle sopracciglia, pulendole magari con la pinzetta e usando il correttore, se occorre.

Un make-up come questo va anche abbinato all’outfit giusto, emulando lo stile in voga sempre negli anni Novanta, simili a quelli delle icone della musica come Courtney Love, che comportano magliette scure (magari con loghi di band famose in quegli anni), jeans strappati, gonna o vestiti a fantasia di moda in quegli anni, stivaletti di gomma (meglio neri) e sneakers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *