Dicembre 8, 2022

Materassi memory foam: toccasana per la schiena

Sono in netta crescita le persone che decidono di acquistare un materasso in Memory Foam, questo per via della sua altissima qualità. Un materiale nato dagli studi della NASA che era alla ricerca di una composizione che offrisse un maggior comfort agli astronauti durante le missioni nello spazio.

Solo negli anni ‘90 il Memory Foam viene utilizzato in ambito civile e trova il suo utilizzo naturale nell’industria dei materassi, ma anche in quella dei dispositivi medici. Proprio per il migliore utilizzo in questi settori, è stato indispensabile che il materiale subisse delle modifiche e dei miglioramenti.

Ad oggi i materassi in memory sono tra i migliori offerti dal mercato. Quelli che offrono una buona qualità del sonno.

Materassi in memory foam: un materiale innovativo

Nonostante il memory foam sia un materiale che ormai da anni viene utilizzato per la produzione dei materassi e degli accessori per il riposo, risulta ancora essere un elemento estremamente innovativo, probabilmente anche solo per via delle continue evoluzioni che esso subisce.

Il memory foam è schiuma di poliuretano ad alta resilienza e viscoelastico. Un materiale che permette ai materassi di essere: ergonomici, elastici ed estremamente resistenti. Un materasso che è destinato a durare a lungo, a differenza di altri materassi che in breve tempo finiscono per perdere la loro conformazione originale.

I migliori modelli presenti sul mercato, poi, sono anche antiacaro, antifungini e anallergici, a tal proposito vi consigliamo di accedere al sito www.emma-materasso.it. Si tratta di modelli pensati in maniera specifica per chi presenta asma, allergie o altre patologie che si collegano alla possibile presenza di acari e polvere.

Ciò che risulta essere importante quando si acquista un materasso in memory foam è controllare lo spessore del materiale stesso, che deve essere di almeno 18/20 cm ed evitare la scelta di prodotti economici ma con uno spessore inferiore ai 18 cm, che non permettono un buon riposo.

Materassi memory foam matrimoniale: come sono fatti

I vantaggi di un memory foam che potremmo vedere di seguito, sono tutti connessi alla sua specifica composizione. Quello che è certo è che i benefici li si percepiscono tutti dormendo su questa tipologia di materasso, fin dal primissimo utilizzo.

In linea generale i materassi in memory si compongono di 2 o più strati. La base è in Waterfoam, un materiale schiumato ad acqua ed estremamente ecologico, traspirante, elastico ed indeformabile. Ad esso viene applicato uno strato variabile di memory. Proprio dallo spessore di quest’ultimo dipende la qualità del materasso e la sua capacità di offrire una sensazione di benessere ed accoglienza.

Una struttura studiata nei minimi dettagli per permettere al materasso in memory di essere: ortopedici, ergonomici, in grado di far defluire l’umidità, leggeri, indeformabili e traspiranti. Inoltre i materassi in memory godono anche di proprietà anallergiche e antiacaro. In alcuni casi si tratta di dispositivi medici per cui è possibile sfruttare una serie di agevolazioni economiche e sgravi fiscali.

I benefici

È già chiaro che i materassi in memory foam sono molto apprezzati essendo dei prodotti di altissima qualità essi offrono una serie di benefici a chi li sceglie per il proprio riposo. Un materasso che riesce ad adattarsi perfettamente al peso della persona che vi riposa, evitando punti di pressione e offrendo anche un buon sostegno.

In questo modo il corpo risulta essere costantemente nella posizione corretta, con la colonna vertebrale perfettamente allineata. In modo da avere una posizione naturale che permetterà al corpo di beneficiare. Un effetto questo, possibile grazie alla capacità del memory foam di adattarsi al corpo sfruttando il calore corporeo.

Quello che viene a formarsi è una sorta di nicchia, ottima per chi dorme a pancia in sù che potrà mantenere una posizione rilassata per tutta la notte, mentre chi dorme su un fianco potrà finalmente evitare quei fastidiosi mal di schiena tipici di chi non ha un corretto supporto durante il riposo. Una nicchia che offre una posizione confortevole durante la notte e che soprattutto nei mesi invernali permette anche di sentirsi nel pieno calore e comfort. Questo non significa che in piena estate si accuserà il caldo. I moderni materasso in memory foam uniscono strutture alveolari, in grado di permettere una migliore aerazione del materasso evitando accumuli di calore e quindi di umidità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *