Maggio 13, 2020

Penisola Sorrentina, la tappa perfetta per le tue vacanze estive

Penisola Sorrentina

Ci sono molte cose che rendono Sorrento e le città limitrofe delle perfette tappe vacanziere. La Penisola Sorrentina è da questo punto di vista – e da qualsiasi altro la si voglia guardare – molto preziosa.  

Ci sono poche cose belle quanto il mare, la natura e la buona tavola della Costiera Sorrentina. Ciascuna delle mete di cui vi parleremo oggi rappresenta una ragione per raggiungere il Sud Italia e beneficiare delle sue mille risorse. Scopriamo quindi le più belle località della Penisola Sorrentina.  

Penisola Sorrentina: quali sono le cose più belle da vedere durante il tour?  

Sorrento  

Sorrento è una meta elitaria, resa speciale da acque cristalline, da un clima sempre favorevole e anche da una splendida posizione a strapiombo sul mare. L’origine delle città la si deve ai coloni greci, anche se più avanti la stessa fu dominata prima dai bizantini e poi dai normanni.  

Il centro storico conserva invece molto del periodo romano, tra chiese e assetti urbani sviluppati in forma ottagonale. Tra le cose più rilevanti da raggiungere troviamo ovviamente il Duomo cittadino, un edificio religioso che custodisce al suo interno numerosi dipinti e opere d’arte.   

Sorrento si snoda tra le due Marine, quella piccola e quella grande. In queste due zone si trovano i principali intrattenimenti della città, come ad esempio lo spiagge, i ristoranti vista mare, i localini e le caffetterie più eleganti. Molto consigliata una tappa al Museo Correale di Terranova, un’area espositiva di interesse archeologico e artistico. Sito all’interno di una sontuosa villa, esso raccoglie anche cimeli artigianali antichissimi e diverse opere del periodo medievale.  

Massa Lubrense  

Altra tappa da non perdere è Massa Lubrense. Massa Lubrense è una cittadina perfette per chi non ama scegliere tra svago e relax. Essa infatti rappresenta un delizioso connubio tra le due cose. Quali sono i monumenti più importanti da vedere qui? La cattedrale di S. Maria delle Grazie è il primo.  

Essa venne edificata a partire dal 1512 e oggi è resa preziosa da una privilegiata vista sull’isola di Capri. Altra tappa imperdibile per chi si trova in zona è Marina della Lobra, un delizioso paesino costiero.  

Vico Equense  

Vico Equense è un altro piccolo e prezioso gioiello della Penisola Sorrentina. Il centro storico conserva molto del passaggio dei romani. Questa località segna un sublime incontro tra Sorrento e Napoli, aprendosi in paesaggi sul mare davvero meravigliosi. Una delle tappe imperdibili della città è la chiesa della Santissima Annunziata, che venne costruita nel XIV secolo ed è molto popolare per il suo stile gotico.  

Punta Campanella  

La bellezza di Punta Campanella è stata riconosciuta nel 1997, quando la zona è stata dichiarata area protetta. In antichità qui sorgeva una torre campanaria che aveva il ruolo di salvaguardare le coste della Penisola da possibili attacchi nemici. Punta Campanella è una tappa di cui tener conto per la bellezza dei paesaggi ed è visitabile con una passeggiata all’aria aperta.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *