Maggio 27, 2020

Come scegliere gli infissi per la casa: consigli e suggerimenti

L’acquisto dei serramenti rappresenta sicuramente un momento delicato, infatti è necessario considerare diversi aspetti tecnici, estetici e il tipo di installazione da effettuare. Le caratteristiche da valutare per scegliere gli infissi per la casa sono molteplici, dai materiali alla resistenza dell’infisso, dall’illuminazione che si desidera ottenere al livello di isolamento termico e acustico. Ecco alcuni consigli utili.

L’importanza di comprare infissi di alta qualità

Ovviamente è importante comprare strutture con un ottimo rapporto qualità-prezzo come i prodotti di FAMM Infissi, azienda italiana specializzata nei serramenti a Padova, le cui lavorazioni sono disponibili dai migliori rivenditori del settore. La qualità infatti è un requisito fondamentale, affinché le finestre assicurino prestazioni elevate e un risultato estetico adeguato.

La marca è un fattore da tenere sempre in conto, in quanto ci sono imprese che sono diventate negli anni un vero e proprio punto di riferimento. Si tratta di una scelta intelligente, poiché un infisso di qualità è un elemento progettato per durare a lungo nel tempo, con una vita media più alta rispetto a un prodotto economico.

Inoltre un marchio rinomato può mettere a disposizione tutto il suo know-how acquisito lungo anni di esperienza, a macchinari tecnologicamente all’avanguardia e un’innovazione tecnica di primordine. Tutto ciò si traduce in un maggiore risparmio energetico, una resa architettonico ottimale e un migliore rapporto tra costi, resa e benefici.

La scelta dei materiali per i serramenti della casa

Sul mercato si possono trovare serramenti realizzati in vari materiali, tra cui quelli principali sono:

  • legno
  • PVC
  • alluminio
  • acciaio

Gli infissi in legno garantiscono un impatto estetico notevole, infatti sono strutture eleganti e raffinate, adatte sia a uno stile decorativo classico che moderno. Inoltre assicurano un elevato isolamento termico e acustico e durano a lungo. Al contrario hanno bisogno di cure e attenzioni, con interventi periodici di manutenzione, senza contare che il loro prezzo d’acquisto è di norma più alto rispetto ad altre soluzioni.

Le finestre in PVC invece sono piuttosto economiche, leggere e semplici da montare, sono un prodotto abbastanza versatile e non richiedono interventi di manutenzione particolari. Se da un lato sono veloci e facili da pulire, allo stesso tempo la resa estetica è limitata, non offrono la resistenza strutturale degli infissi in metallo o in legno, con un livello di efficienza energetica limitato.

I serramenti in alluminio rappresentano una delle opzioni più apprezzate al giorno d’oggi, con un eccellente rapporto qualità-prezzo e buone prestazioni energetiche. Queste strutture sono belle da vedere, si abbinano con diversi stili decorativi, durano a lungo e forniscono un ottimo isolamento acustico e termico. Tuttavia presentano un costo elevato e appaiono fredde al tatto.

Con gli infissi in acciaio inox è possibile installare in casa un serramento moderno, elegante e robusto, resistente alla corrosione e in grado di garantire una durata considerevole. Purtroppo l’isolamento termico non è il massimo, i prezzi sono abbastanza alti e richiedono dunque un investimento consistente, sebbene siano un prodotto top di gamma con il quale valorizzare la propria abitazione.

Le prestazioni degli infissi da valutare

Prima di comprare gli infissi per la casa è indispensabile valutare le performance del prodotto. Ogni materiale, come abbiamo visto, offre un diverso compromesso tra costi, prestazioni e qualità estetica, perciò è essenziale individuare l’opzione migliore in base alle proprie esigenze, al budget a disposizione e al risultato che si desidera ottenere.

Una delle caratteristiche principali da analizzare è la resistenza all’aria, ovvero la capacità della finestra di resistere al vento e agli agenti atmosferici. In questo caso è opportuno acquistare strutture robuste e sicure, con un assemblaggio corretto e doppi vetri. Le tecnologie moderne consentono di ottenere risultati eccezionali in tal senso, perciò è importante scegliere finestre aggiornate di ultima generazione.

Altro aspetto da considerare è l’isolamento termico, affinché l’infisso garantisca un risparmio energetico elevato e consenta di beneficiare delle agevolazioni fiscali previste dalle normative di legge. Ogni materiale presenta dei limiti tecnici, per questo motivo una soluzione efficiente sono le finestre miste, realizzate ad esempio in legno e alluminio.

Questa combinazione consente di ottenere prestazioni eccezionali, con una tenuta perfetta contro le infiltrazioni d’acqua, una resistenza strutturale ottimale e un isolamento termico tra i migliori della categoria. Per l’isolamento acustico è possibile intervenire sui vetri, preferendo i serramenti con tripli vetri e le finestre antirumore, con guarnizioni e telai progettati appositamente per questo scopo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *