Settembre 26, 2021

Quali canzoni famose ha scritto Malgioglio

Stravagante, simpatico e dotato di grande fascino, Cristiano Malgioglio è uno dei personaggi più importati della televisione italiana. Nessuna sa, però, che oltre ad essere un grande showman, egli è anche un grandissimo paroliere. Quali canzoni famose ha scritto Malgioglio?

Nell’articolo che segue proveremo a ripercorrere la carriera da cantautore dell’opinionista tv.

Cristiano Malgioglio: vita privata e carriera

Giuseppe Cristiano Malgioglio nasce a Ramacca, in provincia di Catania, nel 1945.

Non appena preso il diploma, si trasferisce a Genova per raggiungere la sorella maggiore. Qui entra in contatto con grandissime personalità di spicco del mondo dello spettacolo, come Luigi Tenco, Gino Paoli e Fabrizio De Andrè. Fu proprio quest’ultimo ad introdurre Malgioglio nel mondo della musica italiana, fissando per lui un colloquio con una grande casa discografica di Milano.

Comincia così la carriera del noto paroliere, il quale si farà strada nel panorama musicale italiano scrivendo testi per i più grandi artisti degli anni 70.

Il fatto che sia stato proprio Fabrizio D’Andrè a riconoscerne il potenziale, conferma il talento di Malgioglio, i cui versi sono riusciti più volte ad incantare la platea di Sanremo.

Ma quali sono i brani più famosi del cantautore? Scopriamolo.

Quali canzoni famose ha scritto Malgioglio?

L’importante è finire

“L’importante è finire” è un brano che Cristiano Malgioglio ha scritto per Mina. Lo stesso contiene i versi più belli del cantautore, che si mostra abile nello scrivere delle vere e proprie poesie.

La voce sensuale di Mina ben si presta al brano, che rivela un’energia passionale e racconta della libertà sessuale della donna. Un tema piuttosto all’avanguardia per l’epoca: la canzone fu infatti scritta nel 1975.

Testo:

Adesso arriva lui
Apre piano la porta
Poi si butta sul letto
E poi e poi
Ad un tratto io sento
Afferrarmi le mani
Le mie gambe tremare
E poi e poi e poi e poi
Spegne adagio la luce
La sua bocca sul collo
Ha il respiro un po’ caldo
Ho deciso lo mollo,
Ma non so se poi farlo
O lasciarlo soffrire
L’importante è finire
Adesso volta la faccia
Questa è l’ultima volta che lo lascio morire
E poi e poi
Ha talento da grande lui
Nel fare l’amore
Sa pigliare il mio cuore
E poi e poi e poi e poi
Ha il volto sconvolto
Io gli dico ti amo
Ricomincia da capo
È violento il respiro
Io non so se restare
O rifarlo morire
L’importante è finire

Cocktail d’amore

“Cocktail d’amore” è un altro brano di Malgioglio che merita assolutamente di essere ascoltato. Il brano ritornò alla ribalta con il film di Ferzan Ozpetek, “Le Fate Ignoranti”, che la scelse come colonna sonora.

A cantare i versi di questa nuova e splendida poesia, scritta nel 1979, è Stefania Rotolo.

Testo:

Io vengo sempre qui in discoteca
Per cercare qualcosa da amare
La nazionalità non è cosi importante
Crollo solamente se un boom d’amante
Stai con me
Con me
Con me
Io voglio un incontro felice
Ed osservare tutto ciò che dice
Stai con me
Con me
Con me
È un cocktail d’amore con te
È un cocktail d’amore con chi
Mi può dare l’amore
Può farmi soffrire
E farmi morire
Morire se vuole
È un cocktail d’amore con te
È un cocktail d’amore con chi
Mi rinfresca la mente
È tutto e niente
Chissà se è importante
O dura un istante
Avere incontri è così eccitante
Ma le ansie son mille
Son tante
Stai con me
Con me
Con me
È un cocktail d’amore con te
È un cocktail d’amore con chi
Mi può dare l’amore
Può farmi soffrire
E farmi morire
Morire se vuole
È un cocktail d’amore con te
È un cocktail d’amore con chi
Mi rinfresca la mente
È tutto e niente
Chissà se è importante
O dura un istante
È un cocktail d’amore con te
È un cocktail d’amore con te
È un cocktail d’amore con chi
Mi può dare l’amore
Può farmi soffrire
E farmi morire
Morire se vuole

Gelato al Cioccolato

Ebbene sì. La famosa canzone “Gelato al cioccolato” di Pupo è stata in realtà scritta da Malgioglio. Il brano nasconde una curiosità sul conto del paroliere, che non volle attribuirsene il merito: a quanto pare, per trovare la firma di Malgioglio bisogna ricorrere ai registri Siae. La scelta di non firmare la canzone, secondo alcuni gossip, nasconderebbe un legame con un ragazzo tunisino a cui il cantautore rimase molto legato durante una vacanza estiva.

Testo:

Io da casa subito ti chiamo
rispondimi presto, rispondi, ti amo…
Ma dove vuoi andare, ti amo!

Ti annoi, va bene, balliamo
sei bella, ti lasci guardare
con te non c’è niente da fare.
Nascosta dai lunghi capelli
tu balli, ma i gesti son quelli
bambina, ti voglio, ti sento
ti muovi, mi sfuggi, mi arrendo.
Gelato al cioccolato dolce e un po’ salato
tu, gelato al cioccolato
un bacio al cioccolato io te l’ho rubato
tu, gelato al cioccolato.
Rimani così che dolce sei tu non chiedo di più.
Profumo di fiori di tiglio
fa caldo, ma qui si sta meglio
la sabbia è più bianca stasera
ma dimmi che sei proprio vera!
Gelato al cioccolato dolce e un po’ salato
tu, gelato al cioccolato
un bacio al cioccolato io te l’ho rubato
tu, gelato al cioccolato
gelato al cioccolato, sono innamorato
di un gelato al cioccolato
gelato al cioccolato dolce e un po’ salato
tu, gelato al cioccolato.

Mi sono innamorato di tuo marito

“Mi sono innamorato di tuo marito” è uno dei brani più recenti di Malgioglio e anche tra quelli che hanno ottenuto maggiore successo. Il numero delle views ottenute dalla canzone su Youtube è impressionante ed espone il cantautore ad un pubblico nuovo, quello dei giovanissimi che hanno avuto modo di apprezzarlo anche in tv grazie alla partecipazione al Grande Fratello Vip.

La canzone è la replica di un altro brano molto vecchio ma si presenta comunque come uno dei suoi lavori migliori grazie ad una musicalità vivace e allegra.

Testo:

Outro verão

Un’altra estate

Aconteceu

È accaduto

Fim da ilusão

Fine dell’illusione

Tudo morreu

Tutto è morto

Momento em paz

Momento in pace

O que se deu

Che cosa è successo?

Não, nunca mais

No,mai più

Tudo morreu

Tutto è morto

E mi sono innamorato

E mi sono innamorato

Ma di tuo marito

Ma di tuo marito

Fazer tudo certo

Per essere a posto

Como a vida diz

Come dice la vita

E mi sono innamorato

E mi sono innamorato

Ma di tuo marito

Ma di tuo marito

Não ouvir maldade

Non ascoltare il male

Não ser infeliz

Non essere infelice

Outro verão

Un’altra estate

Aconteceu

È accaduto

Fim da ilusão

Fine dell’illusione

Tudo morreu

Tutto è morto

Momento em paz

Momento in pace

O que se deu

Che cosa è successo?

Não, nunca mais

No,mai più

Tudo morreu

Tutto è morto

E mi sono innamorato

E mi sono innamorato

Ma di tuo marito

Ma di tuo marito

E ter sempre em vista

E tenere sempre presente

O que é o melhor

Cosa c’è di meglio

E mi sono innamorato

E mi sono innamorato

Ma di tuo marito

Ma di tuo marito

Ser marido dela

Essere suo marito

E sempre ser feliz

È essere sempre felici

Outro verão

Un’altra estate

Aconteceu

È accaduto

Fim da ilusão

Fine dell’illusione

Tudo morreu

Tutto è morto

Momento em paz

Momento in pace

O que se deu

Che cosa è successo?

Não, nunca mais

No,mai più

Tudo morreu

Tutto è morto

E mi sono innamorato

E mi sono innamorato

Ma di tuo marito

Ma di tuo marito

E ter sempre em vista

E tenere sempre presente

O que é o melhor

Cosa c’è di meglio

E mi sono innamorato

E mi sono innamorato

Ma di tuo marito

Ma di tuo marito

Ser marido dela

Essere suo marito

E sempre ser feliz

È essere sempre felici

E mi sono innamorato

E mi sono innamorato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *