Luglio 13, 2020

Come aumentare i follower su TikTok

Senza dubbio TikTok è il fenomeno del momento, un social atipico rispetto agli altri, che rimane ancora un oggetto oscuro da studiare con attenzione. Tuttavia è impossibile negare il successo di questa applicazione, con l’interesse crescente delle aziende e investimenti ingenti che hanno accesso i riflettori sul social.

Lo sa bene Visibility Pack, agenzia web che si occupa di servizi per social media manager, aziende e privati, che ha visto aumentare in maniera esponenziale le richieste di assistenza per incrementare la visibilità su TikTok. Oggi l’impresa propone supporto per migliorare la popolarità su vari social, come Instagram, Facebook, YouTube e Twitch, tuttavia il social cinese è sempre più in auge.

Per capire il perché basta guardare i numeri della piattaforma, con oltre 800 milioni di utenti e un valore di mercato che ha recentemente superato i 100 miliardi di dollari. Durante il lockdown la crescita è stata pazzesca, +28% e oltre 200 milioni di download in 3 mesi. Vediamo alcuni consigli per aumentare i follower su TikTok e sfruttare le potenzialità di questo social.

Creare coinvolgimento con gli utenti

TikTok è una piattaforma per intrattenere, quindi per ottenere visibilità bisogna creare contenuti in grado di coinvolgere gli utenti della community. Inoltre bisogna considerare l’età molto bassa dei membri del social, con una media tra i 12 e i 19 anni, un target molto ambito dai brand poiché difficile da raggiungere attraverso i canali tradizionali.

Il video deve essere di alta qualità, non deve durare più di un minuto e attirare fin dal primo istante l’attenzione del pubblico. La parola d’ordine è intrattenere, quindi è necessario sfruttare elementi come coreografie, musiche accattivanti e in generale mantenere un’atmosfera divertente e rilassata. Perciò sono banditi i noiosi contenuti aziendali, focalizzandosi invece sulla spensieratezza.

Mantenersi sempre attivi nella piattaforma

Essendo TikTok un social per i video brevi è importante garantire pubblicazioni frequenti, in questo modo è possibile mantenere un’interazione forte con i propri follower. Di norma bisogna aumentare gli upload rispetto ad altre piattaforme, come ad esempio Instagram e Facebook, incrementando di almeno il 30/40% la frequenza con la quale si caricano i video.

Nonostante i contenuti siano molto corti serve tempo da dedicare alla progettazione, alla realizzazione e all’editing dei video, dunque è necessario tenere conto del tempo a disposizione da avere per ottenere dei risultati. Creare un calendario con tutte le programmazioni aiuta molto, in questo modo si possono pianificare i contenuti in anticipo per gestire il progetto in modo ottimale.

Interagire con la community

Il successo di TikTok risiede nella capacità di essere riuscito a creare una community, perciò è impensabile caricare i propri contenuti e non interagire con gli altri utenti. Al contrario è indispensabile mostrarsi attivi, condividere i video degli altri membri del social, lasciare commenti, partecipare alle sfide e rimanere aggiornati sulle ultime tendenze del momento.

In particolare è essenziale entrare nelle challenge, scoprendo quali sono gli argomenti virali e seguire sempre i trend più popolari, per acquisire visibilità in modo più semplice e veloce. Per quanto riguarda gli orari sono molto gettonati i fine settimana e gli orari serali, quando le scuole sono chiuse e i compiti fatti, quindi l’attenzione è tutta rivolta sullo smartphone e sui video di TikTok.

Attenzione agli hashtag

Come avviene per altri social anche con su TikTok è importante ottimizzare i contenuti, inserendo innanzitutto gli hashtag giusti. Ciò permette di migliorare la visibilità dei video, per incrementare l’indicizzazione e aumentare il numero di utenti potenziali che possono visualizzare il filmato. La stessa piattaforma suggerisce quelli di tendenza, altrimenti esistono applicazioni e siti web che forniscono sempre elenchi aggiornati.

La musica è un altro elemento fondamentale per rendere popolari i video su TikTok, da scegliere per creare sintonia tra le immagini e l’atmosfera della colonna sonora. Inoltre è possibile collegare questa piattaforma ad altri social, per costruire un vero e proprio ecosistema attraverso il quale comunicare, con una perfetta sincronia tra TikTok, Instagram e Facebook per ottimizzare gli sforzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *