Gennaio 20, 2022

Copricapo: cos’è, tipi, prezzi, e pro e contro del monouso

moda

Il copricapo è un indumento che copre parzialmente la testa, per ripararla dal sole dal freddo. Può essere utilizzato anche per riparare dalla pioggia, oppure per evitare la caduta di capelli su superfici che devono rimanere sterili, oppure su cibi. Viene utilizzato anche con valore estetico, sportivo, o igienico.

Vi sono tantissimi tipi di copricapo, ed ognuno ha un utilizzo diverso. Vi sono i cappelli a tesa larga, a cupola, a coppola, i sotto casco, copricapo da sci, oppure quelli a cuffietta per capelli. Ognuno di questi copricapo è fatto in modo diverso, e se necessario anche di materiali diversi.

I prezzi variano in base alla marca e all’utilizzo dell’indumento. ovviamente, i dispositivi monouso, avranno un prezzo nettamente inferiore rispetto ad uno riutilizzabile.

Le cuffiette monouso, ad ogni modo, vengono utilizzati in ambiti specifici, principalmente per questioni di igiene o di salute. I copricapo riutilizzabili, invece, vengono utilizzati come indumenti di moda, per fini estetici, o per riparare il capo da caldo e freddo.

Cappello o retine copri capelli: quanti tipi ne esistono e relativi prezzi

Vi sono tantissimi tipi di copricapo, ognuno usato per fini diversi.

I più famosi e utilizzati sono i cappelli, ovvero un capo di abbigliamento utilizzato per lo più in inverno per proteggere la testa dl freddo, o in estate per ripararsi dal troppo sole. Questo tipo di berretto ha un alto valore estetico, e spesso è usato anche per impreziosire completi o per stile. Solitamente hanno un prezzo che può variare dai €10 anche ai €100 in base alla marca, al materiale e al suo utilizzo.

Vi sono poi le cuffiette per capelli, solitamente utilizzate da chi lavora con il cibo, per evitare che i capelli cadano e contaminino gli alimenti. Questo tipo di copricapo viene utilizzato nelle mense, nei ristoranti, nei supermercati, in pasticcerie e panettieri, e nei negozi di gastronomia. Il prezzo varia dai 5€ ai 15€.

Un altro tipo di copricapo è il sotto-casco. Questo viene utilizzato dai motociclisti in inverno per riparare ulteriormente il viso dal freddo, oppure da chi pratica sport invernali come lo sci o lo snowboard. Il prezzo si aggira intorno ai 30€.

Infine, viene utilizzato dai piloti, oppure nelle piste da go kart. In quest’ultimo caso in particolare, spesso, si utilizza un copricapo usa e getta.

Copricapo monouso: cos’è, a cosa serve e pro e contro

Difficile stabilire una lista di pro e di contro per l’utilizzo di copricapo monouso, dal momento che solitamente vengono impiegati in ambiti ben specifici. Va sottolineato, però, che nei negozi, oppure nei ristoranti, a volte possono utilizzare anche copricapi in stoffa. Rispetto a questi ultimi, i monouso sono sicuramente più igienici, anche se tendono a rovinarsi più facilmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *