Giugno 23, 2020

Allenamento polpacci: quali sono gli esercizi migliori?

Allenamento polpacci

Per far crescere i polpacci è necessario fare un corretto allenamento, che stimoli questa area muscolare. Inoltre, per stimolare questi muscoli è necessario fare esercizi specifici, che lavorino in modo specifico su quella parte del corpo, piuttosto che su altre.

Non è difficile aumentare il tono muscolare del polpaccio, a patto che si eseguano i giusti esercizi. Lavorando inoltre sulle serie e sulle ripetizioni, si raggiungeranno migliori risultati. Ovviamente, anche il tempo dell’esercizio deve essere adeguato, e il tempo di esecuzione deve aggirarsi intorno ai due minuti.

Il polpaccio comprende diversi muscoli: il Soleo, i Gastrocnemi, e il muscolo plantare. Il Soleo si trova nella testa del perone, e dal terzo superiore della tibia; i muscoli Gastrocnemi si trovano nel condilo mediale; infine il muscolo plantare ha origine nel capo laterale del gastrocnemio.

Per allenare i polpacci si utilizzano movimenti di distensione della caviglia, che possono essere fatti sia dalla posizione seduta che in piedi. Esistono diversi tipi di esercizi da fare a seconda della difficoltà. Non solo il classico esercizio in punta di piedi, ma diversi tipi di allenamento, basati sulle serie e ripetizioni.

Allenamento polpacci posizione in piedi: Calf in piedi singola gamba

Si tratta di un esercizio che si può fare presso la propria abitazione utilizzando uno step, oppure uno scalino. Poggiando la punta del piede su mezzo scalino, e sollevando l’altro, cominciare a spingere il tallone verso l’altro e distendere la caviglia. Ritornare alla posizione iniziale dopo pochi secondi. Una volta terminato l’esercizio bisognerà fare la stessa cosa con la gamba sollevata.

Per aumentare il volume del polpaccio di questo esercizio devono essere fatte almeno venti ripetizioni per tre serie per ogni gamba. Inoltre, per aumentare l’intensità dell’esercizio è possibile tenere in mano dei pesi, in modo da aumentare il carico sul polpaccio.

Calf con bilanciere da seduti

Il Calf con bilanciere da seduti è un ottimo allenamento per i polpacci. La posizione di partenza è seduta su una panca, tenendo le gambe unite e composte in modo da formare con queste un angolo di 90°. Sotto la punta dei piedi vi deve essere un rialzo, poiché il tallone non dovrà mai toccare il pavimento. Disporre infine un bilanciere sulle cosce, con un peso adeguato alla preparazione atletica.

A questo punto cominciare a spingere i talloni verso l’alto, senza mai staccare le punte dei piedi dal loro piano di appoggio. Dopo pochi secondi tornare alla posizione iniziale, e ripete nuovamente l’esercizio. Per ottenere risultati, questo esercizio dovrà essere ripetuto almeno trenta volte, per tre serie.

Durante tutta l’esecuzione, la schiena deve rimanere dritta, con lo sguardo diritto davanti a sé.

Con questi esercizi si possono avere polpacci da favola in poco tempo e con poco sforzo, dedicandovi solo un paio di sedute la settimana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *