Kiwi: come funziona il nuovo motore di ricerca per Android

Tutti noi siamo abituati a utilizzare i motori di ricerca, per navigare su internet e trovare siti web, applicazioni ed e-commerce. I sistemi più diffusi sono Google Chrome per Android, oppure Safari per i dispositivi prodotti dalla Apple, come iPhone, iPad, iPod Touch e Mac OS, tuttavia ne esistono molti altri.

Una delle new entry è Kiwi, un motore di ricerca innovativo, che promette prestazioni nettamente superiori rispetto a Google Chrome, un’applicazione sviluppata appositamente per apparecchi Android, sia smartphone che tablet.

Kiwi: cos’è e come funziona

Kiwi è un browser basato sulla stessa tecnologia di Google Chrome, infatti parte proprio da Chromium, perciò ha delle caratteristiche del tutto simili al motore di ricerca di Big G. Si tratta di un’infrastruttura sicura e affidabile, quindi i presupposti per un browser di qualità ci sono tutti.

Kiwi è stato sviluppato dalla società Geometry OU, un’impresa tecnologica con sede in Estonia, che ha voluto realizzare un motore di ricerca ad altissime prestazioni, pensato appositamente per velocizzare la navigazione web con i dispositivi Android.

L’interfaccia grafica è molto vicina a quella di Google Chrome, con funzionalità simili a quelle offerte dal browser dell’azienda di Mountain View. Al contrario di Chrome, però, non richiede una potenza computazionale elevata, quindi permette di risparmiare una quantità considerevole di CPU.

Tra i vantaggi offerti da Kiwi ci sono la possibilità di installare anche un tema scuro, che risulta più gradevole alla vista e consente di diminuire l’impatto sulla CPU, la sicurezza dei protocolli HTPPS e il sistema ad-blocker integrato, per evitare la comparsa di annunci pubblicitari indesiderati.

Inoltre il browser viene aggiornato regolarmente, quindi sono disponibili continuamente versioni più sicure, avanzate e ottimizzate, offre una gestione della cronologia adeguata e una perfetta collaborazione con il proprio account Google.

Come scaricare Kiwi e installarlo su Android

Kiwi è un’applicazione per la navigazione web, indicato per i dispositivi Android, scaricabile gratuitamente su Google Play Store. L’app conta già oltre 500 mila download, l’ultima versione risale al 7 marzo 2019 e richiede un sistema operativo Android dalla versione 4.1 a quelle successive.

Tra le ultime novità della versione più recente ci sono le finestre personalizzabili per le news, la traduzione in oltre 60 lingue tra cui anche per il cinese e l’indiano, un caricamento della homepage da record, ancora più veloce rispetto alla versione precedente, la possibilità di personalizzare l’esperienza di navigazione e le nuovissime animazioni. Inoltre adesso è compatibile anche con dispositivi Xiaomi, dove aveva mostrato in passato qualche problema di stabilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *