Agosto 28, 2020

Lago Baikal: caratteristiche e la guida di viaggio completa

Lago Baikal

Il lago Baikal è un lago della Siberia meridionale, precisamente vicino al confine con la Mongolia. Si estende per 636 chilometri di lunghezza per 79 chilometri di larghezza, e ha un’altitudine di 455 chilometri sopra al livello del mare. Si tratta, inoltre, di uno dei laghi più profondi al mondo, con quasi duemila metri di profondità.

Questo lago si ghiaccia da Novembre a Maggio, ed è davvero uno spettacolo naturale in questo periodo dell’anno.

Le sue acque sono cristalline e sono incorniciate dalla natura selvaggia, da montagne, foreste e fiumi, così da rendere il paesaggio davvero incantevole. In inverno e primavera, inoltre, sono previste numerose attività: chi visita questo stupendo luogo può fare passeggiate sul lago ghiacciato, fare una corsa su una slitta trainata da dodici husky, giocare a golf, oppure visitare le casette in legno. Inoltre, si può visitare il lago in aeroscafo, ne tentativo di avvistare foche, zibellini e volpi artiche.

Lago Baikal: come arrivare?

Il lago Baikal può essere raggiunto via treno, oppure via aereo.

Se si desidera prendere il treno, occorre utilizzare la linea transiberiana da Mosca fino a Irkutsk.  Chi preferisce raggiungere il lago in aereo, sbarcando direttamente in Siberia, dovrà prendere un volo per irkutsk. Questa città, infatti, è l’unica porta di accesso per questo stupendo lago.

Lago Baikal: le sue caratteristiche

Le acque di questo lago ghiacciano da Novembre a Maggio, poiché in questo luogo l’aria raggiunge temperature bassissime. Di conseguenza, in questo periodo, vi è la possibilità di incontrare raffiche di vento molto forti che raggiungono anche i 150 chilometri all’ora. È uno dei laghi più profondi al mondo, e comprende circa il 20% della superficie acque dell’intera terra. Le sue acque sono ricche di ossigeno, e in grado di ospitare più di 2500 specie diverse di piante e animali.

Cosa fare?

Questo lago, oltre ad essere meraviglioso per la sua natura incontaminata, offre molte attività per i turisti più attivi. Qui, infatti, è possibile camminare sulle acque ghiacciate del lago da Novembre a Maggio, e poter ammirare tutto ciò che succede nel mondo sommerso. Unendosi a visite guidate, inoltre, è possibile incontrare dal vivo la Nerpa, una foca tipica di questo luogo di taglia molto piccola dal manto grigio scuro. Un’altra perla di questo luogo è il pesce Omul, un abitante di queste acque in grado di resistere a temperature estreme.

Chi ama l’avventura, può vivere l’emozione di gareggiare su una slitta trainata da dodici Husky, oppure può provare ad addentrarsi nelle foreste circostanti. Chi ama la tranquillità, infine, può provare l’emozione di giocare a golf su campi fatti di ghiaccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *