Dicembre 8, 2022

Il boss delle cerimonie: chi è, quanto costa una sua creazione, proprietario del castello e figli

Don Antonio Tobia, anche conosciuto come il Boss delle cerimonie grazie al programma dall’omonimo titolo che andava in onda su Real Time. Scopri di più su di lui e sulla Sonrisa.

nozze

Don Antonio Tobia, anche conosciuto come il Boss delle cerimonie grazie al programma dall’omonimo titolo che andava in onda su Real Time, è morto nel 2016 all’età di ottant’anni. Il suo vero nome era Antonio Polese, figlio di macellai, è nato a Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli.

Oggi, tantissimi fan lo piangono ancora, e lo ricordano seguendo il programma “il castello delle cerimonie” che un tempo lui conduceva. Il programma, infatti, dopo la sua morte ha cambiato nome in segno di rispetto.

Il Boss delle cerimonie: storia di Antonio Polese

Antonio Polese nasce a Sant’Antonio Abate, da genitori macellai. Già a quindici anni comincia a lavorare nella macelleria di famiglia, dove continuerà a lavorare per diversi anni.

Dopo aver ereditato una masseria, comincia a lavorare sodo per trasformarla in un Hotel. Il successo arriva nel 1988, quando l’Hotel La Sonrisa diventa punto di riferimento per cerimonie e matrimoni.

Alla Sonrisa, infatti, si cominciano a realizzare matrimoni sette giorni su sette, e grandi cerimonie dodici mesi l’anno.

Questo luogo diventa particolarmente celebre, tanto da diventare la location del programma televisivo “il Boss delle cerimonie”.

Antonio Polese è morto nel 2016 a causa di uno scompenso cardiaco. Nell’ultimo periodo della sua vita era sottoposto ad una serie di stress a causa di questioni burocratiche che avevano coinvolto La Sonrisa. Il suo cuore non ha retto, nonostante gli interventi che aveva subito poco tempo prima.

La camera ardente fu allestita proprio all’Hotel La Sonrisa per rispettare le sue ultime volontà, in quanto amava quel posto più di qualsiasi altro.

Il castello delle cerimonie: storia del programma

Dopo la morte del Boss delle cerimonie, La Sonrisa è passata elle mani dei nipoti. Imma Polese, la figlia del Boss, è la nuova conduttrice del programma su Real Time, che ha cambiato nome in “Il castello delle Cerimonie”.

Il castello ha recentemente riaperto le porte, dopo una lunga pausa a causa della Pandemia, e ha ricominciato subito ad organizzare cerimonie e matrimoni.

Festeggiare un matrimonio in questo luogo costa dagli 80 ai 120 euro a persona solo per il menù. Ovviamente, se si hanno richieste particolari, il prezzo può alzarsi notevolmente.

Quando era in vita, il Boss delle Cerimonie gestiva tutto dalla A alla Z, accontentando pienamente i suoi clienti. Ovviamente, alla Sonrisa si organizzano sia ricevimenti di nozze, che battesimi e comunioni, oppure celebrazioni varie che richiedano una location piuttosto elegante, come pensionamenti di personaggi importanti, anniversari, e molto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *